Approfondimenti, Appuntamenti, News

Top Italian Wine a Vinitaly, con “Il Recioto di Soave e i suoi fratelli”

Il Recioto di Soave è ben più di un vino dolce, come molto più di semplici vini da dessert sono tutti gli altri passiti italiani, prodotti dall’estremo nord della Val d’Aosta all’estremo sud dell’Isola di Pantelleria. Un po’ appannati dal tempo, questi vini cercano ora una nuova e più moderna dimensione di consumo (eleven to eleven come propone il Consorzio del Soave), ma anche canali di vendita adatti ai piccoli numeri di queste produzioni.programma Recioto di Soave e i suoi fratelli

Se ne parlerà a Vinitaly, presso lo stand del Consorzio di Tutela del Soave e Recioto di Soave (pad. 5 stand G 4-7), martedì 24 marzo 2015 alle ore 15,30 nel corso dell’incontro dal titolo Il Recioto di Soave e i suoi fratelli (Gli stili, la tavola, i momenti di consumo e la vendita dei vini passiti).

Interverranno Filippo Antonelli, Presidente Fondazione Vini Passiti Montefalco; Luigino Bertolazzi, Presidente Assoenologi Veneto; Stefano Grancini, ideatore e fondatore di Top Italian Wine; Vito Intini, Presidente ONAV; Alessandro Scorsone, Maestro Sommelier; Andrea Terraneo, Presidente di Vinarius.

Al termine un banco d’assaggio difficilmente ripetibile, vista la presenza di passiti di ben 16 denominazioni, prodotti da alcune delle migliori cantine italiane, impossibili da trovare tutti insieme altrove. Si tratta di etichette prestigiose, proposte da Top Italian Wine, l’unica enoteca specializzata in vini passiti (attiva on-line), dove trovare le chicche di 29 denominazioni (delle quali 6 rosse) e 57 etichette di 54 produttori diversi.

Vai al Programma “Il Recioto di Soave e i suoi fratelli” e al Comunicato stampa

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>