Archivio tag: Franciacorta Pas Dosé

Abbinamento Franciacorta Numerozero Villa Crespia con trucioli di pollo su crema di peperoni

Questa volta Cocca Scarpato Personal Chef ha scelto di abbinare alla sua ricetta dei trucioli di pollo su crema di peperoni, il Franciacorta Dosaggio Zero Numerozero Villa Crespia Arcipelago Muratori.abbinamento franciacorta trucioli di pollo

Di seguito le indicazioni per la realizzazione di questo piatto, mediamente facile da preparare.

Il vino, invece, lo troverete in vendita su Top Italian Wine. Continua a leggere

Abbinamento Franciacorta Pas Dosé QDE Il Mosnel e conchiglioni ripieni profumati alle erbe

Questa volta Cocca Scarpato Personal Chef propone abbinamento franciacorta pas dosé conchiglionil’abbinamento Franciacorta Pas Dosé QDE Riserva 2006 Il Mosnel con i conchiglioni ripieni di ricotta profumata con timo, maggiorana e prezzemolo. Si tratta di un vino di qualità assoluta, molto secco ma morbido al palato, che potete scoprire leggendo la nota di degustazione realizzata da Mauro Giacomo Bertolli per Top Italian Wine.

Ingredienti per 4 persone

Conchiglioni di pasta 24

Ricotta di pecora 500 grammi

Trito di timo, maggiorana e prezzemolo

Bietole 300 grammi

Panna liquida 100 grammi

Burro 150 grammi

Parmigiano-Reggiano grattugiato

Olio extravergine di oliva

Sale e pepe

Per prima cosa lessate i 24 conchiglioni in abbondante acqua già salata, scolateli al dente e metteteli da parte ad asciugare su un canovaccio.

Nel frattempo, sbollentate leggermente le bietole e una volta tolte dall’acqua di cottura tritatele grossolanamente e fatele saltare in padella con il burro, la panna e un po’ di sale. Trasferitele in una pirofila da forno.

In una ciotola capiente lavorate la ricotta di pecora con il trito aromatico di timo, maggiorana e pezzetto di gambo di prezzemolo, conditela con un filo d’olio, sale e pepe e riempite una sac a poche.

Farcite i conchiglioni da freddi con la ricotta profumata alle erbe. Adagiateli ripieni sulle bietole, condite con fiocchetti di burro e abbondante Parmigiano-Reggiano e fate gratinare in forno caldo a 200° per circa 10 minuti.

Servite in abbinamento con il Franciacorta Pas Dosé QDE Riserva 2006 Il Mosnel e… buon appetito!

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Franciacorta Pas Dosé Aligi Sassu e baccalà alla vicentina: un abbinamento che lega tradizione, gusto moderno e un pizzico d’arte

I bocconcini di baccalàBaccalà alla vicentina alla vicentina sono un piatto mediamente facile da realizzare, ma vale la pena di prepararlo per un pranzo tra amici, come portata unica da accompagnare con una bottiglia di Franciacorta Pas Dosé Aligi Sassu Majolini, annata 2006. Una ricetta antica e un vino moderno, un abbinamento vino pesce che dà continuità alla tradizione eno-gastronomica italiana e che vuole essere anche un omaggio al grande artista contemporaneo Aligi Sassu e ai suoi famosi cavalli. Continua a leggere

Festeggia Capodanno stappando un Franciacorta, aspettalo degustando un passito!

Brindisi di CapodannoSbaglierebbe, e di molto, chi pensasse che per festeggiare la fine di un anno che se ne va e l’arrivo dell’Anno Nuovo – festeggiamenti gioiosi che di solito si fanno in compagnia – sia sufficiente stappare la prima bottiglia che capita. Basta che il tappo salti rumorosamente con il botto e che il vino parta spumeggiando dal collo della bottiglia e che festa sia!

Sicuramente per compiacere l’aspetto coreografico del momento non è importante la qualità del vino scelto, basta che abbia le “bollicine”, ma poiché i lettori di questo blog e i frequentatori di Top Italian Wine sono dei conoscitori e dei buongustai, e amano bere bene e mostrare di saper scegliere anche ai loro amici, voglio consigliare, anche per la notte di San Silvestro e Capodanno, di scegliere un Franciacorta.

Continua a leggere

Franciacorta e passiti anche per il pranzo di Natale!

Sono da scegliere non solo per brindare, Pranzo di Natalema per accompagnare l’intero pranzo di Natale i Franciacorta e i passiti che Top Italian Wine ha selezionato e che vi propone per i vostri acquisti. Proverò a suggerirvi un percorso di abbinamento che è anche un itinerario goloso attraverso diverse proposte che chiedono solo di essere messe alla prova.

Continua a leggere