Ricette primi piatti

Menu di Natale, raffinata semplicità e ricercatezza degli abbinamenti per veri wine lover

Natale è alle porte, è già ora di pensare ai regali, ai parenti da invitare, a cosa cucinare, che vino scegliere. Ecco allora il menu di Natale e gli abbinamenti proposti da Cocca Scarpato Personal Chef per Top Italian Wine.Menu-di-Natale 2014

Non servono tante portate per un pranzo con i fiocchi e le ricette sono per lo più facili anche se raffinate nella preparazione e nella presentazione.

A fare la differenza la scelta del vino giusto, ed ecco che il pranzo di Natale diventa veramente speciale e ideale, grazie alle bollicine del Franciacorta, anche per la cena con gli amici del veglione di capodanno, quando ognuno prepara qualcosa o porta una bottiglia di vino… allora senza lasciare la scelta dell’abbinamento al caso, meglio mettersi d’accordo per tempo e prepararsi al nuovo anno nel migliore dei modi e con più gusto possibile.

Si parte con i fagottini di storione affumicato da assaporare con l’Estasi Passito Liberty 2008 Franco Di Filippo; come primo ravioli alle erbe e Franciacorta Satèn Brut 2008 Ricci Curbastro; per secondo rotolo di cotechino e Franciacorta Aurum Millesimato Brut 2007 La Montina; infine si chiude con la dolcezza degli struffoli e un bicchiere di Moscato Passito Les Abeilles 2009 Les Cretes.

Tutti i vini sono in vendita su Top Italian Wine.

Vai alle ricette Continua a leggere

Abbinamento Franciacorta Satèn Brut 2008 Ricci Curbastro e ravioli alle erbe

abbinamento franciacorta ravioliUn primo un po’ impegnativo da preparare, ma che riporta al Natale di una volta. Il ripieno con le erbette, la ricotta e la polpa magra di carne lessata rende i ravioli proposti da Cocca Scarpato Personal Chef delicati. A loro ben si adatta l’abbinamento Franciacorta Satèn Brut 2008 Ricci Curbastro. Continua a leggere

Abbinamento Franciacorta Emozione Brut Millesimato 2009 e trofie al ragù di finferli

Franciacorta Emozione Brut abbinamento franciacorta trofie e finferliMillesimato 2009 Villa Franciacorta già dal nome è una promessa, mantenuta ed esaltata da un piatto di trofie al ragù di finferli e scalogno, realizzato seguendo la ricertta di Cocca Scarpato Personal Chef.

Un abbinamento Franciacorta-cibo semplice, ma di classe. Continua a leggere

Abbinamento Franciacorta Pas Dosé QDE Il Mosnel e conchiglioni ripieni profumati alle erbe

Questa volta Cocca Scarpato Personal Chef propone abbinamento franciacorta pas dosé conchiglionil’abbinamento Franciacorta Pas Dosé QDE Riserva 2006 Il Mosnel con i conchiglioni ripieni di ricotta profumata con timo, maggiorana e prezzemolo. Si tratta di un vino di qualità assoluta, molto secco ma morbido al palato, che potete scoprire leggendo la nota di degustazione realizzata da Mauro Giacomo Bertolli per Top Italian Wine.

Ingredienti per 4 persone

Conchiglioni di pasta 24

Ricotta di pecora 500 grammi

Trito di timo, maggiorana e prezzemolo

Bietole 300 grammi

Panna liquida 100 grammi

Burro 150 grammi

Parmigiano-Reggiano grattugiato

Olio extravergine di oliva

Sale e pepe

Per prima cosa lessate i 24 conchiglioni in abbondante acqua già salata, scolateli al dente e metteteli da parte ad asciugare su un canovaccio.

Nel frattempo, sbollentate leggermente le bietole e una volta tolte dall’acqua di cottura tritatele grossolanamente e fatele saltare in padella con il burro, la panna e un po’ di sale. Trasferitele in una pirofila da forno.

In una ciotola capiente lavorate la ricotta di pecora con il trito aromatico di timo, maggiorana e pezzetto di gambo di prezzemolo, conditela con un filo d’olio, sale e pepe e riempite una sac a poche.

Farcite i conchiglioni da freddi con la ricotta profumata alle erbe. Adagiateli ripieni sulle bietole, condite con fiocchetti di burro e abbondante Parmigiano-Reggiano e fate gratinare in forno caldo a 200° per circa 10 minuti.

Servite in abbinamento con il Franciacorta Pas Dosé QDE Riserva 2006 Il Mosnel e… buon appetito!

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Abbinamento Franciacorta Brut Le Marchesine Blanc de Noir e zuppetta di totani

Spesso rinunciamo abbinameto franciacorta totania cucinare piatti di mare pensando che pesce e molluschi siano difficili da preparare. Ecco allora una ricetta per un primo piatto semplice, da abbinare a un Franciacorta Brut – ad esempio il Franciacorta Le Marchesine Blanc de Noir in vendita su Top Italian Wine -. Palato e amici saranno soddisfatti! Continua a leggere