News

Sciacchetrà: la vendemmia solo per chi non soffre di vertigini

sciacchetrà possaA strapiombo sul mare, sulle scogliere delle Cinque Terre, un paesaggio mozzafiato… in questa foto di vendemmia c’è tutta la tenacia dei produttori di Sciacchetrà e la spiegazione del perché alcuni vini costano più di altri.sciacchetrà grattacieli ny

Foto emblematica, che nella mente evoca una foto storica, quella dei muratori italiani che nei primi decenni del ’900 costruirono i grattacieli di New York, immortalati durante una pausa pranzo seduti su una trave a oltre 200 metri di altezza.

Quelle di vendemmia sono invece le foto postate su facebook da Samuele Heydi Bonanini, proprietario dell’azienda agricola Possa.

Nel novembre 2014 è stata pubblicata su questo blog una sua intervista a cura di Magda C. Schiff. La riproponiamo per capire cosa spinge i viticoltori di questa terra a continuare la loro attività, preziosa anche dal punto di vista della tutela del territorio (vai all’intervista).

Per approfondire le conoscenze sullo Sciacchetrà, anche l’articolo di Mauro Giacomo Bertolli, sempre su questo blog (vai all’articolo).

sciacchetrà possa 2

I passiti di Top Italian Wine a Vinitaly

Apparentemente a Vinitaly i vini passiti e i vin santi non sono molto presenti e poche e sporadiche sono state le iniziative a loro dedicate negli anni.

Vinitaly 2015 - Foto Ennevi

Vinitaly 2015 – Foto Ennevi

Andando però a guardare tra gli stand del 49° Vinitaly, che si è svolto quest’anno dal 22 al 25 marzo, era possibile trovare, accanto a nomi famosi, anche le etichette di piccole cantine che hanno deciso di dedicare parte del loro impegno a produrre questi vini, costosi e non semplici da fare e a volte un po’ difficili da vendere. Continua a leggere

Top Italian Wine a Vinitaly, con “Il Recioto di Soave e i suoi fratelli”

Il Recioto di Soave è ben più di un vino dolce, come molto più di semplici vini da dessert sono tutti gli altri passiti italiani, prodotti dall’estremo nord della Val d’Aosta all’estremo sud dell’Isola di Pantelleria. Un po’ appannati dal tempo, questi vini cercano ora una nuova e più moderna dimensione di consumo (eleven to eleven come propone il Consorzio del Soave), ma anche canali di vendita adatti ai piccoli numeri di queste produzioni.programma Recioto di Soave e i suoi fratelli

Se ne parlerà a Vinitaly, presso lo stand del Consorzio di Tutela del Soave e Recioto di Soave (pad. 5 stand G 4-7), martedì 24 marzo 2015 alle ore 15,30 nel corso dell’incontro dal titolo Il Recioto di Soave e i suoi fratelli (Gli stili, la tavola, i momenti di consumo e la vendita dei vini passiti). Continua a leggere

I passiti e Top Italian Wine protagonisti sui voli Air Dolomiti

La storia e la tradizione dei passiti italiani e l’originale offerta di Top Italian Wine protagonisti sul numero di febbraio-marzo di Spazio Italia, la rivista di bordo dei voli Air Dolomiti (vai all’articolo).PASSITI air dolomiti

L’attenzione verso questa tipologia di vini sta crescendo tra gli enoappassionati, grazie allo sdoganamento sempre più diffuso dal luogo comune che li vuole adatti solo per accompagnare torte e pasticcini. Ciò sta permettendo agli enoappassionati di approfondirne la conoscenza, in abbinamento con qualsiasi pietanza a seconda del vitigno utilizzato, o anche da solo, come vino da degustazione al pari dei vini liquorosi o di distillati solo più blasonati.

Difficile però trovare rappresentata in enoteca la grande varietà di passiti offerta da ognuna delle regioni italiane. Quasi sempre ci si deve accontentare delle poche etichette dei soliti noti.

Ecco allora l’originalità innovativa della proposta di Top Italian Wine, che permette a tutti, enoteche comprese, di poter scegliere tra 58 diverse etichette di 29 denominazioni di origine, comprare una sola bottiglia o più bottiglie di etichette diverse e di riceverle in un giorno.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

L’enoappassionato beve meglio spendendo il giusto

Da qui al 2018 il consumo consumo di vino negli Usadi vino negli USA aumenterà dell’11% per un totale di 4,5 miliardi di bottiglie. La Germania crescerà dell’1% e arriverà a 3,3 miliardi di bottiglie, superando l’Italia, che invece diminuirà del 5% e si porterà al 3,28 miliardi. Continua a leggere

Nuova etichettatura degli alimenti: su Top Italian Wine era già realtà

Il 13 dicembre, giorno di Santa Lucia, è diventato applicativo in tutta l’UE, dopo tre anni dall’entrata in vigore, il regolamento comunitario 1169/2011 sulla nuova etichettatura degli alimenti. Si tratta di una normativa che cambia la presentazione dei cibi sia in etichetta che nei menu dei ristoranti, e che introduce nuovi obblighi anche per la vendita a distanza e su internet, con l’intento di garantire la trasparenza dell’informazione e la tutela dei consumatori.lente etichettatura

Continua a leggere

Nell’Erbaluce di Caluso le lacrime della ninfa Albaluce, figlia di Sole e Alba

 

Il murale della ninfa Albaluce a Caluso in provincia di Torino

Il murale della ninfa Albaluce a Caluso in provincia di Torino

La leggenda narra che i  tralci di vite Erbaluce nacquero dalle lacrime di Albaluce, figlia degli amanti Sole e Alba, per le disgrazie successe agli uomini. Dalle uve di questo vitigno si produce un vino passito che può essere invecchiato fino a 40 anni.

Continua a leggere

Brinda alle novità e iscriviti alla newsletter

Punti fedeltà, prezzi affari vinoa scalare a seconda delle quantità acquistate, aggiunta del bonifico tra le modalità di pagamento. Sono queste le novità che il portale Top Italian Wine ha pensato per i suoi clienti; a queste si aggiungono i coupon promozionali periodici per gli iscritti alla newsletter. Continua a leggere