Abbinamenti e ricette, Menu per giorni speciali, Ricette di antipasti

Abbinamento passito Estasi Liberty 2008 Franco Di Filippo con fagottini di storione affumicato

abbinamento passito Fagottini di storioneUn abbinamento passito con un cibo salato, qualcosa di particolare che trasforma un antipasto da grande occasione in qualcosa di veramente originale e con un gusto speciale. È quello proposto da Cocca Scarpato Personal Chef che consiglia la ricetta dei fagottini di storione affumicato (mediamente facile da realizzare) assieme all’Estasi Liberty 2008 Franco Di Filippo, difficile da trovare in enoteca ma in vendita su Top Italian Wine.

Ingredienti per 8 persone

Storione affumicato 12 fettine

Salmone affumicato 50 grammi

Robiola fresca 200 grammi

Limone 1

Aneto o di barbine dei finocchio tritate 1 cucchiaio

Uova di salmone un cucchiaio

Erba cipollina un mazzetto

Finocchi 2

Olio extravergine di oliva 1 cucchiaio

Pane nero 4 fette

Sale e pepe q.b.

Iniziate con il tagliuzzare grossolanamente il salmone affumicato e mescolatelo in una ciotolina con il formaggio tenuto precedentemente a temperatura ambiente. Unite un po’ di erba cipollina e l’aneto tagliuzzati, qualche goccia di limone, un po’ della sua scorza grattugiata e un filo d’olio; amalgamate tutto con il sale e regolatevi con il pepe. Conservate il composto in frigorifero per almeno un’ ora.

Per modellare meglio l’erba cipollina che servirà per chiudere i fagottini, formate un mazzetto e immergetelo per pochi secondi in acqua bollente salata e passatelo immediatamente sotto l’acqua ben fredda, asciugatelo con la carta assorbente.

Cominciare a formare i fagottini stendendo sul piano di lavoro le fettine di storione e ponete al centro il composto preparato precedentemente e suddiviso in parti uguali; aggiustate di sale e pepe e piegate le fette di pesce sul ripieno formando appunto dei fagottini.

Per legarli adoperate l’erba cipollina e, se non li preparate subito, conservateli in frigo avvolti da pellicola trasparente.

Intanto pulite i finocchi e tenete da parte le barbine, adoperate le foglie più interne del finocchio che taglierete per lungo e dopo averle spruzzate con del limone distribuitele sul piatto di portata accompagnate da pane nero. Disponete i fagottini di storione sui finocchi, irrorate leggermente con olio extravergine di oliva e terminate con una decorazione di aneto o barbine di finocchio e uova di salmone sul pane.

Servite con un bicchiere di Estasi Passito Liberty 2008 Franco Di Filippo, un vino “dolce” particolarmente adatto agli abbinamenti salati, in particolare al pesce.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>