Abbinamenti e ricette, Menu per giorni speciali, Ricette secondi piatti

Abbinamento Franciacorta Aurum Millesimato Brut 2007 La Montina e rotolo di cotechino

abbinamento franciacorta cotechinoUn secondo facile che si richiama alla tradizione contadina, ma rivisitato da Cocca Scarpato Personal Chef per far diventare il cotechino una raffinatezza da gourmet. Ancora di più con l’abbinamento Franciacorta Aurum Millesimato Brut 2007 La Montina.

 Ingredienti per 6 persone

Cotechino 1

Fesa di vitello 1 fetta da 450 grammi

Fesa di vitello per la farcia 180 grammi

Funghi porcini secchi 20 grammi

Panna liquida 150 grammi

Olio extravergine di oliva

Sale e pepe q.b.

 

Punzecchiate il cotechino con una forchetta e mettetelo in una pentola a pressione, copritelo con l’acqua fredda, chiudete e iniziate la cottura; dall’inizio del fischio della valvola calcolate 25 minuti, quindi spegnete il fuoco, fate uscire il vapore, aprite e trasferite il cotechino su un vassoio dove lo farete raffreddare.

Nel frattempo mettete i funghi secchi in ammollo nell’acqua tiepida.

Per preparare la farcia passate al mixer i 180 grammi di fesa di vitello insieme alla panna, ai funghi strizzati al sale al pepe.

Successivamente, su un piano di lavoro mettete un canovaccio, sovrapponete un foglio di carta da forno sul quale adagerete e allargherete la fetta di carne, aggiustandola ai bordi per avere una misura adeguata, salate, pepate e spalmatevi sopra la metà della farcia ottenuta; sistemate al centro il cotechino privato della pelle, rivestitelo con la restante farcia e quindi arrotolate la carne con l’aiuto del canovaccio.

Una volta arrotolato legatelo bene con spago da cucina e mettetelo in una pirofila, ungetelo con un filo d’olio e mettetelo in forno a 200° per circa 45 minuti.

Quando sarà terminata la cottura tagliatelo a fette e servitelo con un accompagnamento di mostarda di Cremona, una purea di patate o di spinaci lessi e una bottiglia di Franciacorta Aurum Millesimato Brut 2007 La Montina, in vendita su Top Italian Wine.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>